4 modi per unire il pubblico su Facebook e AdWords

Sia AdWords che Google offrono una gamma di opzioni di targeting per pubblico avanzate agli inserzionisti.

Uno dei maggiori punti di forza di Google AdWords risiede nella possibilità di combinare il targeting per parole chiave con i RLSA dei dati del pubblico, mentre è il don quando si tratta delle informazioni demografiche che forniscono agli inserzionisti come parte delle loro opzioni di targeting principali.

Questo post descriverà come trasferire i tuoi segmenti di pubblico più performanti ad AdWords come RLSA e discutere quattro semplici tattiche per unire i segmenti di pubblico con gli RLSA che ti consentiranno di perfezionare il targeting per sfruttare il budget e massimizzare il ritorno sulla spesa pubblicitaria.

Il potere del pubblico targeting

La base di utenti è enorme. Nel quarto trimestre 2017 sono stati registrati oltre 2,13 miliardi di utenti attivi mensili, che rappresentano un aumento del 14% e rappresentano oltre un terzo dell’intera popolazione del pianeta!

Le opzioni di targeting disponibili per gli inserzionisti per raggiungere questo enorme mercato possono essere sostanzialmente suddivise in tre flussi:

I segmenti di pubblico principale sono le opzioni di targeting di base per gli inserzionisti. Le opzioni disponibili a questo livello includono demografico, posizione, interesse e targeting comportamentale.

I segmenti di pubblico personalizzati fanno riferimento a segmenti di pubblico creati tramite il sito Web esistente e i dati sul pubblico. Questi segmenti di pubblico possono essere creati tramite il codice di monitoraggio del sito Web di Pixel o importando i propri elenchi di contatti indirizzi di posta elettronica o numeri di telefono come la corrispondenza dei clienti di Google.
I segmenti di pubblico analoghi consentono agli inserzionisti di trovare persone che condividono titoli di lavoro con caratteristiche simili, pagine simili, dati demografici ai propri clienti esistenti. Proprio come la funzione di pubblico simile di Google, questa è una grande opzione per espandere la copertura se stai esaurendo la portata dei tuoi elenchi di clienti esistenti.
Il vero potere, tuttavia, sta nel volume della base di utenti e nei dati che hanno a disposizione di quegli utenti.

I dati personali hanno sui suoi utenti è ben oltre e ciò che Google è in grado di offrire.

Mentre Google conosce i siti che le persone hanno visitato e le parole chiave utilizzate per raggiungerli, ha dati dettagliati sui titoli di lavoro, età, hobby, interessi, simpatie, amici e altro ancora dei loro utenti – tutti possono essere utilizzati dagli inserzionisti per indirizzare le loro campagne.

Combinare ricerca e pubblico

La stratificazione dei dati sul pubblico sociale nelle campagne di ricerca può essere un metodo estremamente efficace per migliorare il rendimento delle campagne di ricerca.

Avviando gli utenti con i messaggi sui social, puoi pubblicare annunci altamente pertinenti quando questi ultimi effettuano una ricerca basata su parole chiave su Google, offrendo il massimo in termini di knockout!

I dati relativi alla combinazione di ricerca e social sono certamente incoraggianti. Un recente studio di Kenshoo ha mostrato che i segmenti di ricerca a pagamento che erano già esposti alla pubblicità hanno generato un miglioramento del 30% del ritorno sulla spesa pubblicitaria e un aumento del 7% del CTR.

Come trasferire i segmenti di pubblico ad AdWords

Molte delle tattiche contenute in questo post si basano sul trasferimento dei dati raccolti e sul loro utilizzo per creare RLSA da utilizzare su Ricerca Google.

Tutto ciò che devi fare per acquisire questi dati è assicurarti di utilizzare tag UTM univoci in ogni serie di annunci delle tue campagne.

Quanto più specifico sei con i tuoi UTM, tanto più granulare sarai in grado di ottenere con la tua segmentazione del pubblico.

Una volta che inizi a generare traffico attraverso questi URL con tag UTM, sarai in grado di segmentare questo traffico nel generatore di pubblico di Google Analytics.

Una cosa da tenere presente è che qualsiasi elenco di segmenti di pubblico che crei deve contenere almeno 1.000 utenti per poter essere utilizzati nella rete di ricerca di Google.

1. Indirizzare i titoli di lavoro dei responsabili delle decisioni B2B tramite i tuoi annunci di ricerca

Una tattica che abbiamo utilizzato di recente con alcuni clienti sta indirizzando i dati sui titoli di lavoro per filtrare i responsabili delle decisioni B2B prima di utilizzare questo elenco una volta che gli utenti hanno visitato il tuo sito web per indirizzare gli annunci solo a queste persone su Ricerca Google.

Per fare ciò, è necessario:

Crea una campagna di sensibilizzazione su.

Dati demografici target> Titoli lavoro> filtra i titoli dei principali responsabili delle decisioni nel tuo settore.
Contrassegna la campagna utilizzando tag UTM unici in modo da poter segmentare il traffico in GA.
Crea una nuova definizione del pubblico in Google Analytics filtrando questo traffico utilizzando gli UTM della campagna che hai applicato.
Applica questo elenco di segmenti di pubblico come target e offerta nelle tue campagne di ricerca di Google AdWords per garantire che solo i responsabili delle decisioni che sono stati raggiunti dal tuo annuncio vedano l’annuncio.
Questa tattica garantisce che i clic che paghi per AdWords siano rivolti ai responsabili delle decisioni B2B, a portata di mano per gli inserzionisti che desiderano ottenere il massimo da un budget inferiore.

Benché ciò limiterà ovviamente la copertura per gli inserzionisti più piccoli, garantirà che qualsiasi budget speso venga utilizzato solo per puntare a lead qualificati in base alle informazioni demografiche raccolte da.

2. Scopri le nuove prospettive su come target le parole chiave TOFU

Il pubblico di tipo sosia è una grande tattica per trovare nuovi potenziali clienti che condividono caratteristiche simili al tuo elenco di clienti esistenti.

Questa è una tattica ideale per gli inserzionisti che sentono di aver esaurito l’attuale domanda di ricerca nel loro settore.

Farà in modo che i nuovi utenti considerino il tuo prodotto o servizio sul social, portandoli nella tua canalizzazione e quindi spingendoli più in basso nella canalizzazione ogni volta che cercano una parola chiave informativa correlata.

In particolare, consiglierei di utilizzare un pubblico simile per scoprire e indirizzare nuovi potenziali clienti con annunci di sensibilizzazione, facendo in modo che prendano nota del tuo prodotto o servizio.

Per fare ciò, devi prima creare una nuova campagna indirizzata a un sosia di uno dei tuoi segmenti di pubblico esistenti.

Nell’esempio seguente, abbiamo utilizzato un lookaloke dei Mi piace della pagina esistente, ma puoi anche creare dei sostegni dagli elenchi dei clienti e dai dati sul pubblico del sito.

Una volta che questo segmento di pubblico è stato aggiornato con annunci relativi ai tuoi prodotti e servizi, è probabile che inizieranno a cercare informazioni sui prodotti o sui servizi che hai pubblicizzato.

Qui è dove devi essere preparato con i tuoi annunci di ricerca.

Per fare ciò, dovrai cercare le frasi che queste persone potrebbero utilizzare per cercare informazioni relative al tuo prodotto o servizio utilizzando uno strumento come AnswerthePublic.

Una volta ottenuti questi dati, configura una nuova campagna contenente le parole chiave TOFU più importanti della canalizzazione e applica l’elenco dei segmenti di pubblico trasferito tramite UTM e segmentato in Google Analytics come target e offerta per garantire che solo i nuovi utenti che hanno fatto clic dalla tua consapevolezza gli annunci saranno idonei a vedere questa campagna.

3. Utilizza le categorie di partner attraverso e AdWords

le categorie di partner sono basate su informazioni fornite da fornitori di dati di terze parti, come Experian e Acxiom.

Queste categorie consentono agli inserzionisti di perfezionare ulteriormente il loro targeting in base alle informazioni raccolte da questi partner, ad esempio informazioni demografiche e comportamentali offline come la proprietà della casa o la cronologia degli acquisti.

Ad esempio, tutti gli inserzionisti che utilizzano un servizio di analisi dei dati come Experian Mosaic saranno ora in grado di indirizzare i clienti che si adattano ai segmenti di clientela target.

Se utilizzi i servizi forniti da uno di questi nuovi partner di dati, potrai scegliere come target queste categorie selezionando “Categorie partner per richiesta” nel menu a discesa dettagliato di targeting e individuazione del segmento di clienti pertinente.

Nell’esempio seguente, siamo in grado di indirizzare un segmento di clienti specifico denominato “prosperità della città” in base alla profilazione dei dati eseguita da un fornitore di terze parti.

Più o meno allo stesso modo degli esempi precedenti, puoi taggare ogni annuncio impostato utilizzando UTM e creare RLSA per AdWords dal retro di questo.

In questo scenario, dovresti utilizzare l’elenco che hai creato per aumentare le offerte sulle tue campagne di ricerca esistenti per chiunque cerchi su Google che fa parte del tuo gruppo di clienti target – condividono caratteristiche simili alla tua base clienti esistente e avranno maggiori probabilità di conversione!

4. Usa insieme annunci Gmail e annunci

Sia Google che consentono agli inserzionisti di caricare i dati dei clienti e di pubblicare campagne pubblicitarie su questi utenti quando accedono a Gmail tramite Gmail Ads o.

Per ottimizzare il rendimento su entrambe le reti, dovresti essere intelligente su come impostare il targeting sul tuo SPG e sulle tue campagne.

Se esegui la stessa campagna su Gmail, dovresti creare due serie di annunci e impostare offerte più elevate nel set di annunci per gli utenti della tua mailing list che sono utenti di Gmail.

Questa tattica è un modo efficace per massimizzare il budget e garantire che più del tuo budget venga utilizzato sul pubblico che probabilmente è già stato caricato dal tuo messaggio.

I risultati

Recentemente abbiamo testato queste tattiche e molto altro ancora con una gamma di inserzionisti e abbiamo visto alcuni risultati davvero impressionanti attraverso gli RLSA creati dalla stratificazione dei dati del pubblico.

Per le campagne che abbiamo eseguito con gli spettatori RLSA rispetto agli RLSA di pubblico standard del sito web che abbiamo visto:

Un aumento del 68% del CTR.

Un aumento del 66 percento del tasso di conversione.
Una riduzione del 18 percento in C.
Poche cose da tenere a mente Bid stacking su AdWords: ricorda che qualsiasi modificatore di offerta inserito tramite gli RLSA si sovrappone ai modificatori esistenti come l’ora del giorno, il giorno della settimana, il dispositivo ecc.
Dimensione minima dell’elenco: il numero minimo di utenti che un elenco deve contenere per essere idoneo per l’uso su Ricerca Google è 1.000, quindi non è possibile essere troppo specifici se si dispone di un sito a traffico limitato.
Industrie sensibili: Google non consente gli RLSA nei settori sensibili, come quello farmaceutico e del gioco d’azzardo.
Conclusione
La strategia più ampia qui è quella di creare consapevolezza sui social media prima di garantire che le campagne di ricerca a pagamento siano pronte ad agire in base a qualsiasi intenzione mostrata da questi nuovi potenziali clienti su Ricerca Google.

Le tattiche che ho presentato sono solo alcuni esempi specifici di come puoi utilizzare le opzioni di targeting granulari disponibili e utilizzarle per eseguire l’impollinazione incrociata delle tue attività di ricerca a pagamento su Google AdWords.

Share:

More Posts

Send Us A Message

Questo sito usa Cookie di Analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio